Contact Us
0039066864132
Chat with us!

PAOLO FERRARINI | Inside Fashion Design Management

Ricercatore, docente e content curator, si occupa di innovazione culturale, design, moda, tecnologia e comunicazione.

Dopo la laurea in arte contemporanea all’Università di Bologna ha praticato la ricerca di tendenze per oltre 15 anni presso Future Concept Lab, istituto leader nella previsione dei trend e nella consulenza strategica.

È titolare del corso di “Fashion and Industrial Design” presso l’Università di Bologna (Polo di Rimini) e visiting professor presso scuole di moda e di design in Italia e all’estero, tra cui Accademia Costume & Moda, Istituto Marangoni, Domus Academy, Central Saint Martins UAL London, SDA Bocconi e IULM.

Dal 2009 è corrispondente italiano di Cool Hunting e collabora con testate nazionali e internazionali quali Vogue Italia, Marie Claire, Vedomosti.

Ha partecipato ai lavori della Commissione di studio per politiche pubbliche a favore della moda italiana del MiBAC ed è  stato parte dei comitati scientifici di Milano Design Award e Brera Design Days.

Dal 2018 conduce il podcast Parola Progetto.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE CHE DEVONO AVERE LE FIGURE MANAGERIALI DEL SETTORE MODA?

” Oggi una figura manageriale deve avere una conoscenza molto ampia e, soprattutto, deve essere capace di “collegare i puntini”. Per questo motivo è fondamentale che chi si occupa in particolare di settori creativi – come, ad esempio, la moda e il design  – abbia la capacità in maniera molto aperta di fare connessioni inaspettate tra settori attigui, che possa essere in grado di capire un saggio filosofico, ma anche quello che succede con Tik Tok, che sia in grado di osservare quello che accade nella realtà ma anche quello che succede, ad esempio, nel mondo dei videogiochi. Questa forma di apertura mentale trasversale è assolutamente necessaria perché noi, ancora oggi, non sappiamo cosa succederà tra un anno, per cui bisogna essere pronti a saltare nella direzione dell’innovazione.”


Potrebbe interessarti anche