WOMENSWEAR

RISE UP

Livia Viola

Rise Up nasce da una riflessione sul malessere della depressione, sulle sensazioni e il disagio che provoca.
La confusione e la percezione di non riconoscersi si traducono negli intrecci che decostruiscono i volti dei soggetti, lavorazione che deve molto agli studi fotografici di Edward Honaker che raccontano la battaglia contro questo disturbo.
Personalità di riferimento è Virginia Woolf ed il suo rapporto con il marito, il quale si concretizza come punto di forza nella fragilità dell’autrice; da qui le influenze dell’abbigliamento maschile.
Rise Up vuole mettere in luce come il dolore non debba essere un ostacolo, ma uno stimolo per poter rinascere.

Rise Up comes from a reflection on the malaise of depression and on the feelings of discomfort that it causes.
The confusion of not recognizing oneself in the interweaving that deconstructs the faces. This process that owes much to the photographic work of Edward Honaker that narrate the battle against this mental disorder.
His reference being Virginia Woolf both her personality and relationship with her husband. This becomes both a strong and fragile point of the author; hence the influences of men’s clothing.
Rise Up wants to highlight how pain should not be seen as an obstacle, but an incentive to be reborn.

Catwalk