WOMENSWEAR

THE MISTRESS

Annamaria Biasiol

The Mistress è l’unione di due forme di rivolta degli anni ‘40: gli Zoot e la subcultura Fetish. Dalla prima nascono volumi strutturati, dalla seconda il concetto di costrizione facendo convergere la monumentalità delle forme con il corpo. La composizione gioca sul diverbio tra le larghe giacche degli Zoot e il senso di soffocamento di cinte e corpetti. L’irruenza diventa così la chiave della collezione ripresa nei colori e nei materiali andando ad alternare colori tenui con tinte forti; pelle e rettili con la delicatezza delle trasparenze.

The “Mistress” is the union of two forms of revolt of the ’40s, the Zoot and Fetish subculture. From the first taking influences of structured volumes, the second the concept of constraint making the forms converge with the body. The composition plays on the friction between the wide jackets of the Zoot and the extreme sense of suffocation of belts and corsages. This violence becomes key to the collection, described in contrasting colours and materials. Alternating soft colours with strong colours and leather and reptile skins with the delicacy of transparencies.

Catwalk