WOMENSWEAR

NÁTTÚRA

Agnese Balsamini

Due le colonne portanti di questo progetto: la figura iconica di Bjork e l’architetto giapponese Kengo Kuma. “Náttúra” prende nome dalla canzone della cantante islandese e i capi sono realizzati dimenticando i “normali” canoni di bellezza femminile, preferendo un mondo di esplorazione del volume e della geometria; i tessuti serici sono  sovrapposti, forme e trasparenze conferiscono tridimensionalità agli outfit monocolor. Una donna che mostra la propria verità nella gioia di Bjork e nell’essenzialità delle opere di Kuma.

Two pillars of this project: the iconic figure of Bjork and the Japanese architect Kengo Kuma. “Náttúra” takes its name from the song of the Icelandic singer and the garments are made by bypassing the “normal” traditional canons of female beauty, preferring a world of exploration of volume and geometry, Silk fabrics are used to superimposed transparency creating three-dimensionality to the monocoloured outfits. A woman who shows her own truth in the joy of Bjork and in the essentiality of Kuma’s works.

Catwalk