Biblioteca

L’Accademia di Costume e di Moda possiede una storica Biblioteca-Emeroteca-Archivio (BEA) aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00 e frequentata da studiosi di costume, moda, tessuto e gioiello. Nel dicembre del 2019 con determina n. 4628 del 18/12 la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio ha dichiarato l’eccezionale interesse culturale la sua biblioteca-emeroteca e la formale intitolazione “Fiamma Lanzara” attuale presidente quale dedicatario del centro culturale.

Il patrimonio bibliografico della “Fiamma Lanzara” conta circa 4500 volumi monografici e più 12000 numeri di riviste. Nella sezione Emeroteca si annoverano pezzi unici, come il primo numero della rivista americana Harper’s Bazaar (2 Novembre 1867) posseduto in doppia copia in esclusiva per l’Italia dall’Accademia, il primo numero della rivista Club: rassegna informativa sulla moda maschile (inverno 1949), numeri introvabili di riviste storiche come Margherita, La mode illustrée, Vogue, Vogue Italia e non ultima la preziosissima collezione di Bellezza: mensile d’alta moda e della vita italiana donata dalla direttrice Elsa Robiola che l’Accademia conserva e mette a disposizione di ricercatori ed esperti del settore.

La “Fiamma Lanzara” con tutto il suo patrimonio bibliografico entra a far parte ad Ottobre 2015 del polo SBN IEI (Sistema Bibliotecario Nazionale – istituti culturali di Roma) coordinato dalla Biblioteca di storia moderna e contemporanea del MIBACT, mentre a Settembre 2019 gli eredi di Franca Sozzani, storica direttrice di Vogue Italia, donano circa 1200 preziosi volumi provenienti dalla sua biblioteca personale con il desiderio che questo prestigioso patrimonio venga messo a disposizione di tutti gli studenti e i ricercatori di settore.

Nel corso della storia culturale dell’Accademia di Costume e Moda sono entrati a far parte del patrimonio archivistico importanti fondi privati (fondo Rosana Pistolese e fondo Bruno Piattelli) frutto di personali donazioni che oggi, insieme all’archivio storico dell’Accademia, rappresentano uno dei fiori all’occhiello del suo intero patrimonio culturale. Proprio riconoscendo il prestigio del suo apparato archivistico la Soprintendenza Archivistica del Lazio nel 2012 con determina n. 332 del 6 Marzo dichiara i suoi fondi di interesse storico particolarmente importante, inserendo inoltre il fondo Rosana Pistolese nel progetto nazionale “Archivi della Moda del Novecento” promosso dalla Direzione Generale per gli archivi e dall’associazione nazionale archivistica italiana. Completano il possesso archivistico il fondo Elio Costanzi composto da illustrazioni di moda, bozzetti e disegni originali e la donazione di Pia Soli e della sua prestigiosa rassegna stampa. Ultimo passo per la valorizzazione archivistica dell’Accademia è stato l’importante progetto di riordino ed inventariazione operato su tutti i fondi archivistici conclusosi nel Dicembre 2019 in collaborazione con la Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio.

Link del Polo IEI: www.istituticulturalidiroma.it
Info: biblioteca@accademiacostumeemoda.it
Contatti: 06/6864132; 06/89165841; 06/87752370

Leggi il regolamento

Rimani aggiornato sulle news della Biblioteca

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità alla normativa vigente.