Governance

Prendendo a riferimento i criteri declinati dalla Legge 508/99 e seguenti, e fermo restando la propria autonomia istituzionale, l’organizzazione dell’Accademia si basa sul principio di collaborazione tra compiti di gestione delle attività di formazione, ricerca e produzione artistica e compiti di gestione amministrativa e a questo fine si articola in: organi di governo e organi consultivi.

Gli organi di governo dell’Accademia, nell’ambito delle rispettive competenze, definiscono gli obiettivi ed i programmi da attuare e verificano la rispondenza dei risultati della gestione alle direttive generali impartite. Essi sono responsabili dell’osservanza dello Statuto, dei Regolamenti e delle normative vigenti, ciascuno nell’ ambito delle rispettive competenze. Sono organi di governo dell’Accademia:

(i) il Presidente;
(ii) il Consiglio di Amministrazione;
(iii) l’Amministratore Delegato;
(iv) il Direttore Generale;
(v) il Direttore Didattico;
(vi) il Consiglio Accademico.

Gli organi consultivi dell’Accademia, nell’ambito delle rispettive competenze, partecipano alla valutazione delle attività dell’Accademia e concorrono al raggiungimento degli obiettivi di qualità. Sono organi consultivi:

(i) Nucleo di Valutazione;
(ii) Collegio dei docenti;
(iii) Consulta degli studenti.